Museo Nazionale degli Scacchi

Museo Nazionale degli Scacchi

2014_10_05_Prospetto Museo

Non tutti gli appassionati scacchisti sanno che in Sicilia e precisamente a Mazara del Vallo (TP), è possibile visitare il “Museo Nazionale degli Scacchi”.

Si tratta di uno dei pochi musei al mondo, e del primo museo in Italia,dedicati a questo tema.

Vi è in esposizione non solo materiale scacchistico e scacchiere ma anche centinaia di reperti attinenti al gioco degli scacchi.

10685451_953100798038023_2994159093042199804_n

Attualmente il materiale in catalogazione comprende le seguenti raccolte:

  • circa 200 esemplari di scacchiere internazionali da viaggio;
  • 250 libri, alcuni testi risalgono ai primi anni del 1700;
  • 1300 riviste italiane ed estere;
  • un archivio con 2500 partite ufficiali e le classifiche dei tornei;
  • 50 riviste e fumetti a tema;
  • una rassegna stampa con più di 2000 articoli pubblicati su quotidiani nazionali ed esteri;
  • una rassegna stampa video con 300 servizi su emittenti locali, regionali e nazionali;
  • 100 cartoline a tema;
  • 800 titoli cinematografici;

20151004_ F@Mu19

  • 300 elementi di collezionismo filatelico;
  • 22 Dischi in vinile e CD musicali;
  • 30 orologi scacchistici, meccanici e digitali;
  • 150 medaglie e 106 spille;
  • 60 fogli con pubblicità a tema;
  • 50 foto di personaggi famosi;

20151004_ F@Mu13

  • 60 esemplari di materiale e oggettistica del vivere quotidiano a soggetto scacchistico (dolci, cravatte, penne, orologi da polso, sciarpe, tazzine, bicchieri, ombrelli, scatole da confezione e altro);
  • 200 fogli e ritagli sull’utilizzo del gergo scacchistico nella vita di ogni giorno;
  • aula provvista di computer dotati di programmi originali risalenti al 1980;
  • circa 30 programmi scacchistici con motori di ricerca per un database che contiene circa tre milioni di partite giocate;
  • 10mila foto scattate durante le manifestazioni scacchistiche.


20151004_ F@Mu12

Il Museo, promosso dall’appassionato scacchista Nino Profera, è stato inaugurato il 29 Maggio 2011, alla presenza dei rappresentanti della Federazione Scacchistica Italiana.

20151004_ F@Mu42

Per visitare il museo occorre prenotare telefonicamente al 3392026556. La visita dura circa 30 minuti.

L’accesso in gruppi è consentito massimo a sei persone. I minorenni devono essere accompagnati. Durante la visita sarete accompagnati da una guida.

Come raggiungere il Museo:

Novanta minuti in auto da Palermo (111 km.): Percorrere l’autostrada A29 direzione Mazara del Vallo. Uscire allo svincolo e proseguire fino alla rotonda, girare a destra sulla Via Salemi e percorrere fino all’incrocio a sinistra con la Via Genova.

15 minuti dal centro città (1,2 km.): da Piazza Mokarta andare in direzione nord e percorrere il Corso Umberto I. Continuare attraversando Piazza Matteotti e imboccare la Via Salemi. Proseguire sul marciapiedi di destra fino ad arrivare all’incrocio a destra con la Via Genova.

Per saperne di più:

Sito web: http://www.museodegliscacchi.it/ 

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/museodegliscacchi/

Inserisci una Risposta

Email (non sarà resa pubblica) I campi obbligatori sono contrassegnati da *